La pagina iniziale dell'associazione raccoglie articoli sul tema coronavirus   Documenti prodotti
     
  • La piattaforma Cisco weebex
  • Il giorno e l'orario ore 18 mercoledì 29/4, venerdì 1/5, sabato 2/5, lunedì 4/5
  • La stanza https://meetingsemea5.webex.com/meet/oltreloccidente
     

 

 

     

LO STATO DELL’ARTE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Dal 7 marzo che siamo rinchiusi nelle ns tiepide case  ad attendere che qualcuno ci liberi, che ci ridia il via per continuare le ns esistenze dimenticando velocemente quello che è accaduto.

Stessa speranza di chi ci governa che chiude gli occhi davanti ad un problema e vuole riaprirli dopo che è passato senza comprendere perché ciò si sia generato e cosa comporta.  Logica del pensiero unico che pensa ovviamente che non ci siano altri modi che non lo mettano in discussione.

I poveri sudditi dell’impero non hanno d’altronde strumenti di comprensione, intendendo strumenti di comprensione quelli che ti danno la possibilità di ragionare per un tempo e uno spazio definibile e alla portata. Cioè siamo proiettati su una dimensione globale e non abbiamo quindi strumenti di decodificazione reali ma solo proiezioni che il mondo massmediatico ci rappresenta. Faccio un esempio che mi ha colpito: se non avessimo saputo di Wuhan non avremmo reagito probabilmente così, ma trovato un altro modo, più nostrano, forse non adatto, ma maggiormente gestibile.

Debelliamo il male velocemente e con decisione…. Questa ‘pragmaticità’ l’abbiamo adoperata all’indomani dell’11 settembre per eradicare il male del terrorismo con la guerra; l’abbiamo adoperata, ci racconta Basaglia, per mettere al sicuro la società sana dai pazzi; ce la ripetiamo ogni giorno quando buttiamo i rifiuti che crediamo che siano differenziati ma poi ce li ritroviamo nei mari, nei fiumi, … nei paesi più poveri…

Ogni giorno di più le contraddizioni che noi apriamo con la ns shock-economy non trovano spazio per essere elaborate: il neoliberismo con i sacerdoti della tecnoscienza non si volta mai indietro va sempre avanti, succeda quel che succeda. E’, appunto, il pensiero unico.

     
QUANDO E TITOLO COSA MATERIALI

Lunedì 13 aprile

Dove siamo?  (a cura di Paolo Iafrate)

Dati statistici e interpretazioni sul coronavirus in Italia

Martedì 14 aprile

Il mondo tra sconcerto e iniziative per arginare la pandemia (a cura di Daniele Riggi)

 

Uno sguardo a come gli altri paesi del mondo si difendono sul piano sanitario e e quali azioni politiche stanno conducendo

Mercoledì 15 aprile

Lo stato democratico di diritto ai tempi del contagio (a cura di Piergiorgio Masi)

Diritti fondamentali, tutela della privacy, autocertificazione. Lo stato liberale

Giovedì 16 aprile

Quarantena: libertà personale o libertà collettiva? Una traccia filosofica (a cura di Fabio Fiorletta)

Come nella storia l’idea di potere personale e di limitazione della libertà dei cittadini si è fatta strada.

Venerdì 17 aprile

Le povertà che ci sono e quelle che verranno (a cura di Luciano Granieri)
 

Il quadro di come la popolazione entra nella quarantena economica, quali soluzioni si stanno adottando e quali povertà, realisticamente, dopo la crisi

Lunedì 20/4, ore 18

Pandemia e cambiamenti climatici.  (a cura di Marina Kovari)

Cosa dovrebbero fare i ns governi, ma non fanno per evitare altri disastri in futuro VIDEO e SLIDES Pandemia e cambiamenti climatici: le slides e registrazione

Mercoledì 22/4, ore 18

Sovranità/autodeterminazione alimentare.  (a cura di Lorenzo Rea)

Agricoltura e allevamento: dal prodotto comunitario a quello industriale VIDEO Sovranità/autodeterminazione alimentare

Venerdì 24/4, ore 18

Epidemia e retoriche.  (a cura di David Fischanger)

Come le parole possono condizionare i comportamenti privati e pubblici  
Sabato 25/4, ore 18

Resistenza e rinunce (a cura di Francesco Notarcola)

75 anni dalla Liberazione, come la Ciociaria è tornata a vivere Il video (le immagini entranoal 12° minuto)
Lunedì 27/4, ore 18

Emergenza covid 19 e violenza di genere (a cura di Franca Dumano)

  Il video

Le slides

Postcovid, per ripartire davvero le donne devono contare di più

Mercoledì 29/4, ore 18

La scuola ai tempi del covid? (a cura di Annamaria Mariani)

 
Educazione, istruzione didattica: una interrelazione a rischio Il video dell'intervento

Le slides

Venerdì 1° maggio, ore 18

Primo Maggio  'jam session' sul lavoro (le esperienze personali a confronto)

 

Il Primo Maggio evoca tante cose: la nostra costituzione, le lotte per il lavoro, lo stare in una comunità condivisa, il pane, il futuro, la costruzione di una società più giusta.
Per noi cosa è il Primo Maggio? Come il lavoro definisce la ns esistenza? Come viene vissuto? Come le condizioni di lavoro definiscono le ns relazioni sociali?
 
Sabato 2 maggio ore 18

SESSIONE SPECIALE: Cosa abbiamo letto durante il confinamento?

Recensione, descrizione, riflessione sui testi letti  
Lunedì 4 maggio, ore 18

“Petrolio e rinnovabili in balia del coronavirus: il mercato delle fonti energetiche fra geologia e finanza” (a cura di Stefano Ceccarelli)

Impatto della crisi sul settore energetico (domanda e offerta di prodotti petroliferi, potenziale di sviluppo delle rinnovabili, ecc.)  
     
     
SITI E INTERVENTI www.oltreloccidente.org  
     
     
Siti istituzionali Siti Critica militante Siti stranieri

 

  • Comune Info