Bene confiscato

Il Progetto di cohousing “Vivere DopodiNoi” è stato pensato per riconoscere e affermare sul nostro territorio,
l’eguale diritto a tutte le persone con disabilità di poter vivere pienamente la loro vita anche dopo la morte dei loro
genitori.
Una vera comunità solidale deve poter garantire questo diritto con la stessa libertà di scelta delle altre persone,
attraverso misure efficaci e appropriate al fine di facilitare il pieno godimento da parte dei disabili della piena
inclusione e partecipazione alla vita sociale della comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *